World: prezzi dei Formaggi - Confronto

In questa pagina trovano spazio un grafico e le relative tabelle che pongono a confronto, secondo una prospettiva diacronica, i prezzi all'ingrosso di alcuni formaggi DOP italiani (Grana Padano e Parmigiano Reggiano) e di alcuni formaggi standard, cioè non tipici, quali il Cheddar Cheese (Oceania) e l'Edamer (Germania), significativamente presenti sui mercati internazionali.

Si segnala, in parallelo, il posizionamento dei Simil-grana, i cui prezzi sono rilevati annualmente fino al 2006, mensilmente dal 2007.

Nota:

E' opportuno rilevare che:
  • i formaggi "di eccellenza" italiani attestano i loro prezzi nella fascia altissima del grafico, anche a causa degli alti costi di stagionatura,
  • i formaggi standard non italiani collocano i loro prezzi nella fascia bassa,
  • i prodotti similari si pongono come linea di demarcazione fra i due diversi blocchi.

Attualmente il consumatore medio, a livello internazionale, è orientato all'acquisto di formaggi più accessibili per prezzo e presenza sul mercato. Influenzano le scelte dei consumatori anche i seguenti fattori:
  • i redditi individuali e la ricchezza complessiva dei Paesi di riferimento (PIL),
  • la distribuzione e la promozione di diversi Formaggi,
  • la corretta informazione circa la qualità e le proprietà nutritive degli stessi.
Mese 2020 2021 2022 ± su mese
prec.
± 2021
Gennaio 7.100 7.513 7.290 +2,68% -2,96%
Febbraio 7.100 7.525 7.388 +1,34% -1,83%
Marzo 6.950 7.375 7.625 +3,21% +3,39%
Aprile 6.775 7.175 8.138 +6,72% +13,41%
Maggio 6.475 7.075 8.840 +8,63% +24,95%
Giugno 6.160 7.075 8.900 +0,68% +25,80%
Luglio 6.150 7.075 8.900 0,00% +25,80%
Agosto 6.150 7.075 8.900 0,00% +25,80%
Settembre 6.225 7.075 8.933 +0,37% +26,27%
Ottobre 6.456 7.020  
Novembre 7.080 7.025  
Dicembre 7.400 7.100  
Media 6.668 7.176 8.324
Variazione¹ % -14,84% +7,61% +15,32%
Ultimo aggiornamento: 19-09-2022
1) Variazione % calcolata rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente
*: Stagionatura di 9 mesi
Fonte: CCIAA Milano
 
Mese 2020 2021 2022 ± su mese
prec.
± 2021
Gennaio 9.217 10.338 10.330 +1,27% -0,07%
Febbraio 8.719 10.350 10.350 +0,19% 0,00%
Marzo 8.258 10.350 10.463 +1,09% +1,09%
Aprile 8.213 10.350 10.575 +1,08% +2,17%
Maggio 7.950 10.220 10.600 +0,24% +3,72%
Giugno 7.440 10.200 10.600 0,00% +3,92%
Luglio 7.438 10.200 10.600 0,00% +3,92%
Agosto 7.700 10.200 10.600 0,00% +3,92%
Settembre 8.113 10.200 10.600 0,00% +3,92%
Ottobre 8.975 10.200  
Novembre 9.955 10.200  
Dicembre 10.225 10.200  
Media 8.517 10.251 10.524
Variazione¹ % -20,29% +20,36% +2,50%
Ultimo aggiornamento: 19-09-2022
1) Variazione % calcolata rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente
*: Stagionatura di 12 mesi e oltre
Fonte: CCIAA Milano
Mese 2020 2021 2022 ± su mese
prec.
± 2021
Gennaio 3.238 3.075 4.156 +7,26% +35,16%
Febbraio 3.250 3.100 4.400 +5,86% +41,94%
Marzo 3.250 3.125 4.620 +5,00% +47,84%
Aprile 3.000 3.150 4.925 +6,60% +56,35%
Maggio 2.813 3.213 5.125 +4,06% +59,53%
Giugno 2.763 3.250 5.310 +3,61% +63,38%
Luglio 2.900 3.250 5.350 +0,75% +64,62%
Agosto 3.019 3.250 5.350 0,00% +64,62%
Settembre 3.075 3.335 5.350 0,00% +60,42%
Ottobre 3.075 3.481  
Novembre 3.075 3.650  
Dicembre 3.075 3.875  
Media 3.044 3.313 4.954
Variazione¹ % -0,43% +8,82% +55,10%
Ultimo aggiornamento: 21-09-2022
1) Variazione % calcolata rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente
Fonte: ZMP; dal 6 Maggio 2009: "Süddeutsche Butter - und Käsebörse eV, Kempten"
 
Mese 2020 2021 2022 ± su mese
prec.
± 2021
Gennaio 3.604 3.329 4.920 +7,23% +47,81%
Febbraio 4.061 3.508 4.942 +0,44% +40,86%
Marzo 3.923 3.667 5.618 +13,69% +53,22%
Aprile 4.136 3.703 5.773 +2,75% +55,88%
Maggio 3.742 3.637 5.652 -2,10% +55,41%
Giugno 3.436 3.640 5.076 -10,19% +39,46%
Luglio 3.344 3.540 5.104 +0,54% +44,18%
Agosto 2.976 3.541 4.991 -2,20% +40,97%
Settembre 3.067 3.589 5.170 +3,58% +44,06%
Ottobre 3.222 3.756  
Novembre 3.135 4.416  
Dicembre 3.145 4.589  
Media 3.483 3.743 5.250
Variazione¹ % -0,41% +7,47% +46,94%
Ultimo aggiornamento: 16-09-2022
1) Variazione % calcolata rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente
Fonte: USDA