La diretta video sarà disponibile in streaming in questo spazio
  • giovedì 28 maggio dalle 15 alle 18
  • venerdì 29 maggio dalle 9 alle 17
Fuori orario saranno disponibili le registrazioni dell'evento.
Dairy Forum 2015
  • Angelo Rossi
    L'andamento del mercato lattiero-caseario

  • Prof. Holger D.Thiele - University of Applied Science Kiel and IFE (Institute of Food Economics Kiel)
    I futures Europei

  • Charles Piszczor - Director Commodity Research and Product Development CME (Group Chicago, Illinois)
    CME Dairy Markets

  • Michael Nolan - GM Operations GlobalDairyTrade (Auckland, New Zealand)
    Come il GlobalDairyTrade (GDT) sostiene gli scambi reali globali

  • 9.00

    Saluto di Benvenuto e Introduzione al Forum
    Angelo Rossi- Fondatore di CLAL.it

  • 9:10

    Morten Lykke Poulsen - Global Innovation Manager, GEA Process Engineering
    Nuovi processi produttivi per ampliare la gamma degli ingredienti lattieri

  • 9:30

    Giulio Mengoli - Presidente Tetra Pak Italia
    Trend globali dei consumatori e implicazioni per i prodotti lattiero caseari liquidi

  • 9:50

    Francesco Biella - IRi
    I consumi di Formaggi nel mondo

  • 10:10

    Mohamed El Damaty - CEO, Domty, Egitto
    Innovazioni nel settore lattiero-caseario in Egitto, la chiave per la crescita

  • 10:30

    Francis Reid - Policy & Advocacy Manager, Europe-Russia-MEA, Fonterra, Nuova Zelanda
    La strategia di Fonterra in azione - la creazione di una cooperativa di rilevanza globale

  • 10:50

    Ms. Mehrnoush Amjadi Golpayegan - Deputy of R&D and Production in Iran Dairy Industries co. (PEGAH), Iran
    Il settore lattiero-caseario persiano

  • 11:10

    Domande & Risposte

  • 12:00

    Michel Nalet - President, EDA European Dairy Association
    Strategie di penetrazione nei mercati mondiali delle imprese lattiero-casearie europee

  • 12:20

    Prof. Paolo De Castro - Commissione Agricoltura e Sviluppo Rurale UE
    Dalla tutela della tradizione ai nuovi mercati: DOP e IGP nel negoziato USA-UE TTIP (Trattato transatlantico sul commercio e gli investimenti)

  • 14:30

    R S Sodhi - Managing Director, GCMMF Ltd., (AMUL), India
    India, la capitale di un mercato emergente globale – la prospettiva di Amul

  • 14:50

    Prof. Pier Luigi Rossi - Medico Specialista Scienza della Alimentazione, Docente Università degli Studi Bologna
    La Genomica Nutrizionale del burro

  • 15:10

    Domande & Risposte

  • 15:30

    Francesco Pugliese - Presidente ADM e Amministratore Delegato CONAD
    Creare valore nella filiera del latte
       Dibattito con:
       Nino Andena, Produttore Latte e Consigliere Coop. Santangiolina
       Alberto Bizzotto, CEO Centrale del Latte di Vicenza Spa
       Roberto Brazzale, Presidente Brazzale Spa
       Tiziano Fusar Poli, Produttore Latte e Presidente Coop. Latteria Soresina
       Fabio Leonardi, CEO IGOR Spa
       Nisio Paganin, Direttore Generale Agriform Soc. Coop. Agr.

Da martedì 2 giugno le registrazioni saranno disponibili
sul nostro canale YouTube claldairy.

USA: Produzioni di Latte Bovino

In questa pagina trovano spazio:
  • un grafico che visualizza le produzioni mensili di Latte degli ultimi tre anni, evidenziandone la stagionalità
  • un grafico di confronto, secondo una prospettiva temporale, fra i dati relativi alle produzioni annuali di Latte bovino in USA e l'andamento dei prezzi del Latte alla stalla (convertiti in euro);
  • due tabelle che riportano il quadro storico delle produzioni annuali, espresse sia in tonnellate sia in libbre.
Nota:
La produzione di latte negli Stati Uniti è notevolmente aumentata negli ultimi 20 anni. Dagli anni '90 ad oggi la struttura produttiva statunitense ha subito notevoli cambiamenti, il numero delle vacche da latte e delle aziende produttrici è fortemente diminuito; al contrario, la quantità prodotta per singolo capo è cresciuta significativamente (+60% rispetto ai primi anni '80), grazie soprattutto al progresso tecnologico, alla ricerca genetica e ai miglioramenti della gestione aziendale.

È cambiata anche la tipologia delle aziende: il numero di quelle medio-piccole si è ridotto sensibilmente, mentre c'è stato un incremento delle grandi aziende (con un numero di capi superiore a 500), cui si deve, oggi, quasi il 50% dell'intera produzione di latte del Paese.

In generale le aziende sono localizzate negli Stati in cui le condizione produttive risultano più favorevoli: California, Wisconsin, New York, Pennsylvania, Idaho, Minnesota, New Mexico, Michigan, Texas e Washington, che garantiscono il 71% dell'intera produzione nazionale.

Le aziende espandono la loro produzione principalmente negli Stati dell'Ovest, dove quattro fattori fungono da attrattiva per i Produttori:
  • disponibilità di terra e acqua,
  • infrastrutture,
  • condizioni climatiche favorevoli
  • ottimizzazione della gestione aziendale.
La disponibilità di terreni lontani dai centri abitati (dovuta a una bassa competizione per l'uso della terra), unitamente alla miglior gestione aziendale, ha sensibilmente ridotto i costi di produzione del latte alla stalla, specialmente in California.
Ad abbassare notevolmente i costi di produzione, hanno contribuito, in particolare:
  • la presenza di infrastrutture di rilievo (servizi, supporti tecnici, assistenza zootecnica),
  • il potenziamento dell'efficienza produttiva (produzione in azienda V/S acquisto)
  • la qualità dell'alimentazione animale
  • la favorevole legislazione federale di questi Stati
  • gli incentivi fiscali.
L'impatto sul mercato di prezzi competitivi nelle regioni dell'Ovest ha condizionato anche i Produttori del resto del Paese.

(maggio 2010)
Mostra/Nascondi il Grafico mensile delle Produzioni di Latte in USA

 
USA: Offerta di Latte
MEDIA MOBILE MENSILE
ULTIMI 12 MESI ULTIMI 6 MESI ULTIMI 2 MESI
USA Produzione Latte bovino
Latte bovino  (tons x 1000)
Mese 2008 2009 2010 2011 2012 2013 2014 2015 ± % su mese
prec.**
± % su
2014
± % su
2013
Gennaio 7.247 7.319 7.267 7.436 7.718 7.761 7.840 8.015 +1,94% +2,23% +3,28%
Febbraio 6.884 6.692 6.694 6.839 7.398 7.148 7.215 7.341 +1,40% +1,74% +2,70%
Marzo 7.465 7.478 7.536 7.706 8.037 8.018 8.087 8.201 +0,90% +1,41% +2,28%
Aprile 7.314 7.325 7.446 7.553 7.816 7.824 7.929 (p)8.067 +1,65% +1,74% +3,11%
Maggio 7.578 7.623 7.729 7.837 7.984 8.080 8.207
Giugno 7.231 7.228 7.418 7.493 7.564 7.682 7.858
Luglio 7.255 7.266 7.455 7.475 7.523 7.615 7.908
Agosto 7.147 7.138 7.300 7.449 7.440 7.615 7.813
Settembre 6.863 6.821 7.049 7.159 7.116 7.181 7.491
Ottobre 7.083 6.995 7.212 7.384 7.379 7.473 7.743
Novembre 6.900 6.836 7.030 7.176 7.261 7.259 7.507
Dicembre 7.212 7.156 7.326 7.510 7.630 7.616 7.863
Gen-Apr 28.910 28.813 28.943 29.534 30.970 30.751 31.071 31.624
Var % ¹ +3,10% -0,33% +0,45% +2,04% +4,86% -0,71% +1,04% +1,78%
Tot Anno 86.180 85.875 87.462 89.016 90.867 91.272 93.462
Var % +2,37% -0,35% +1,85% +1,78% +2,08% +0,45% +2,40%
Ultimo aggiornamento: 20-05-2015
1) variazione sul medesimo periodo dell'anno precedente
**: Rettificata per mesi di 30 giorni (Es. Il calcolo della variazione della produzione di giugno rispetto a quella di maggio si ottiene confrontando [produzioni Giugno] rispetto a [produzioni Maggio/31*30])
(p) = valore provvisorio
Fonte: National Agricultural Statistics Service
USA Produzione Latte bovino
Latte bovino * (migliaia di libbre)
Mese 2008 2009 2010 2011 2012 2013 2014 2015 ± % su mese
prec.**
± % su
2014
± % su
2013
Gennaio 15.976 16.135 16.020 16.393 17.016 17.109 17.284 17.670 +1,94% +2,23% +3,28%
Febbraio 15.176 14.754 14.758 15.077 16.310 15.759 15.907 16.184 +1,40% +1,74% +2,70%
Marzo 16.458 16.485 16.614 16.989 17.718 17.677 17.829 18.080 +0,90% +1,41% +2,28%
Aprile 16.125 16.148 16.416 16.652 17.232 17.249 17.480 (p)17.785 +1,65% +1,74% +3,11%
Maggio 16.707 16.805 17.040 17.278 17.601 17.813 18.094
Giugno 15.942 15.935 16.353 16.518 16.676 16.935 17.323
Luglio 15.995 16.018 16.436 16.479 16.585 16.788 17.435
Agosto 15.757 15.737 16.094 16.422 16.403 16.789 17.224
Settembre 15.129 15.038 15.540 15.783 15.687 15.831 16.514
Ottobre 15.615 15.420 15.900 16.278 16.267 16.475 17.071
Novembre 15.212 15.070 15.498 15.820 16.008 16.003 16.551
Dicembre 15.900 15.775 16.150 16.556 16.821 16.790 17.334
Gen-Apr 63.735 63.522 63.808 65.111 68.276 67.794 68.500 69.719
Var % ¹ +3,10% -0,33% +0,45% +2,04% +4,86% -0,71% +1,04% +1,78%
Tot Anno 189.992 189.320 192.819 196.245 200.325 201.218 206.046
Var % +2,37% -0,35% +1,85% +1,78% +2,08% +0,45% +2,40%
Ultimo aggiornamento: 20-05-2015
1) variazione sul medesimo periodo dell'anno precedente
*: Conversione: 1 Kg = 2.2046 Libbre
**: Rettificata per mesi di 30 giorni (Es. Il calcolo della variazione della produzione di giugno rispetto a quella di maggio si ottiene confrontando [produzioni Giugno] rispetto a [produzioni Maggio/31*30])
(p) = valore provvisorio
Fonte: National Agricultural Statistics Service